LEON BATTISTA ALBERTI: I NOMI E LE FIGURE

Ordini, templi e fabbriche civili: immagini e architetture dai libri VII e VIII del De re aedificatoria

Gabriele Morolli; Marco Guzzon


Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: € 28,00

Prezzo speciale: € 26,60

Questo volume vale 27 Punti Gaspari.

Alberti non volle illustrare il proprio trattato perché, da umanista, riponeva piena fiducia nella attitudine della parola a potere comunicare, in modo tanto ineguagliabile quanto inequivocabile, qualsivoglia contenuto di sapere: quindi egli, consapevolmente, intese offrire indicazioni teoriche per il rinnovamento della "res aedificatoria" agli uomini del proprio tempo "non figuris, sed nomjnibus" (VII, VI, 3), non tramite immagini, bensì, appunto, per mezzo del "discorso".
Ma oggi noi, non essendo di tutta evidenza uomini del Quattrocento, non possediamo più gli strumenti intellettuali atti a ricostruire prima di tutto nella nostra mente immagini anche complesse di architettura (si pensi, ad esempio, agli 'edifici', ai "theatra" che sapeva creare l'arte della mnemotecnica rinascimentale), né tantomeno possediamo più gli strumenti linguistici propri di quel peculiare latino umanistico, quanto mai variegato e ricchissimo anche dal punto di vista semantico, attraverso il quale Alberti stesso si esprimeva e che permetteva, invece, ai "litterati" e agli artisti per i quali egli scriveva di vedere suscitate agevolmente e per così dire immediatamente, davanti agli occhi del loro intelletto, le immagini dalle istituzioni del De Re Aedifìcatoria evocate.
Ecco, quindi, che in questo volume si è proceduto innanzi tutto ad un riaccorpamento tematico delle norme da Leon Battista dettate relativamente ad alcuni tra i più significativi problemi edificatori (l'ordine, i templi, le basiliche, gli edifici civili, che nel trattato erano affrontati sì esaustivamente, ma paratatticamente, non cioè sinteticamente in un unico 'luogo' del testo, ma come 'dispersi' nei vari libri e capitoli e paragrafi dell'opera stessa, secondo una logica senza dubbio in allora e legittima e impeccabile, ma assai lontana dalla nostra in quanto, ovviamente, funzionale a quella didattica "scolastica" che era propria del tempo di Alberti medesimo): riaccorpamento capace di sistematizzare e sopra tutto di sintetizzare tali contenuti essenzialmente in funzione della nostra, attuale, capacità di assimilazione. di comprensione. Inoltre, tale ricomposizione normativa di temi edificatòri albertiani è stata accompagnata da una serie di tavole (sulla scia storiografica di una necessità maieutica già, peraltro, avvertita sino dalla prima grande edizione a stampa in "lingua fiorentina" del trattato stesso curata, nel 1550, da Cosimo Bartoli e non a caso, appunto, accompagnata da preziose incisioni 'vasariane') che non intendono certo restituire ipotetiche illustrazioni 'perdute' del De Re Aedificatoria (che di immagini, come si diceva, intese al momento della sua nascita fece a meno), bensì solamente fornire schemi ausiliari al recupero critico delle intenzioni istituzionali di Leon Battista stesso, una volta di più anch'essi strettamente funzionali alle nostre, attuali capacità cognitive e possibilità di riappropriazione di tali contenuti istituzionali.
Schemi, quindi, 'necessari' ad una comprensione storiograficamente ricontestualizzante di tutte quelle tipologie e morfologie che sino ad oggi erano rimaste per così dire nascoste (e per il grande pubblico sostanzialmente perdute, celate quasi in un palinsesto ignorato) dietro le parole (non più per noi suscitatrici di "figurae", di "idee" platonicamente edificatorie) del grande trattato architettonico.
Leon Battista Alberti: i nomi e le figure

Altre viste

  • Leon Battista Alberti: i nomi e le figure

Ulteriori informazioni

Autore Gabriele Morolli; Marco Guzzon
Titolo LEON BATTISTA ALBERTI: I NOMI E LE FIGURE
Sottotitolo Ordini, templi e fabbriche civili: immagini e architetture dai libri VII e VIII del De re aedificatoria
Altre info No
Editore Alinea Editrice
Disponibile anche in eBook su tutti i lettori: No
approfondimenti No
ISBN 0735
Anno di edizione 1998
Data inserimento 05/mar/2020
Prezzo € 28,00
Prezzo prenotazione No
Video No
Variante colore copertina No
colore Naturale