I NOMI DI CRISTO

Luis de León


Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 49,06

Questo volume vale 50 Punti Gaspari.

Il genere del dialogo platonico ha avuto, in tutto il Rinascimento europeo, la più grande fortuna. E anche De Leon, che oltretutto di Platone è un acceso ammiratore, scrive "I nomi di Cristo" in forma di dialogo, con tre personaggi che conversano in un 'locus amoenus' tanto letterario quanto realistico (è il podere che il convento agostiniano di Salamanca possedeva fuori città, descritto come un angolo di pace tra gli alberi, un fiume, una sorgente). I tre dialoganti, un insegnante di teologia (trasparente proiezione dell'autore) e due allievi, ripercorrono i fondamenti religiosi e morali della dottrina cattolica sulla falsariga dei nomi che le sacre scritture hanno via via associato alla figura del Cristo: pastore, agnello, sposo, re, eccetera.Su questa struttura di base la prosa di De Leon, già definita da Menéndez Pelayo "la più bella del Cinquecento", aggiunge, divaga, racconta, trasformando quello che poteva essere solo un dotto trattato di teologia in un affascinante gioco letterario di gusto umanistico. Descrizioni della natura, sortite liriche (i tre, ogni tanto, recitano poesie di un quarto personaggi assenti, che sono ovviamente dello stesso De Leon), episodi narrativi, riferimenti ai classici e alla letteratura spagnola coeva si intrecciano al filo logico-teologico, gli conferiscono eleganza e concretezza reale, ne fanno in molti casi una commossa metafora del vissuto. Questa di Mario Di Pinto è la prima traduzione italiana dei "Nomi di Cristo".

Dettagli

pp. XXIV - 394

Ulteriori informazioni

Autore Luis de León
Titolo I NOMI DI CRISTO
Sottotitolo No
Altre info A cura di Mario Di Pinto
Editore Einaudi
Disponibile anche in eBook su tutti i lettori: N/A
approfondimenti N/A
ISBN 9788806146658
Anno di edizione 1997
Data inserimento 20/apr/2011
Prezzo € 49,06
Prezzo prenotazione No
Video No
Variante colore copertina No
colore N/A