FIABE EBRAICHE

Elena Loewenthal (a cura di)


Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 75,00

Questo volume vale 75 Punti Gaspari.

«Pa’am Achat: “Una volta”. Così, il più delle volte, cominciano le fiabe ebraiche. La formula è usuale, persino scontata. Se non che né prima né dopo quell'”una volta” c’è modo di trovare il verbo, un qualsivoglia attestato di esistenza nel tempo, perché al lettore, o a chi ascolta la parola viva nella voce di chi narra, non è dato mai di sapere e nemmeno poter di congetturare se quell'”una volta” ci fosse o non ci fosse. Da quelle due parole in poi, la fiaba ebraica si dipana sospesa in un tempo che non è dato immaginare, libera dai confini d’ogni concepibile realtà, dove si nutre ogni illusione fuorché quella di collocare la storia in qualche “dove” o “quando”. Pa’am Achat: “Una volta”. Pa’am è il suono che ricorre, il battito del cuore. Quasi a dire che quella “volta” può ripetersi all’infinito, oggi, ieri e domani, ma in casuale sequenza. E magari dentro luoghi che pure portano nomi concreti, come Gerusalemme o Costantinopoli, Safed o un villaggio della Lituania. Ma la geografia è anch’essa pura finzione nella fiaba, architettura di spazi irreali.»

Dalla Prefazione di Elena Loewenthal
Fiabe ebraiche

Altre viste

  • Fiabe ebraiche

Ulteriori informazioni

Autore Elena Loewenthal (a cura di)
Titolo FIABE EBRAICHE
Sottotitolo No
Altre info No
Editore Einaudi
Disponibile anche in eBook su tutti i lettori: No
approfondimenti No
ISBN 9788806141639
Anno di edizione 2003
Data inserimento 09/mar/2020
Prezzo € 75,00
Prezzo prenotazione No
Video No
Variante colore copertina No
colore Naturale