GIULIO

Erasmo da Rotterdam


Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 28,00

Questo volume vale 28 Punti Gaspari.

La storia è quella di papa Giulio II che, una volta morto, cerca di varcare le porte del paradiso ma viene respinto da san Pietro. Furibondo, cerca di convincere il piú antico collega che la sua idea di Chiesa è vecchia e superata, cerca di «convertirlo» agli ideali della forza, del denaro, del potere. Ma, nonostante lo minacci con le sue armate, dal paradiso rimarrà fuori. Al di là della caricatura personale - un Giulio II ubriacone, omosessuale e sifilitico ricavato in parte dalla vox populi del tempo - l'aspetto piú sovversivo del dialogo è lo svelamento della degradazione del papato come istituzione. È ovvio che un uomo prudente in termini di ortodossia come Erasmo poteva essere orgoglioso del suo pamphlet in comunicazioni private ma non poteva permettersi di firmarlo, e che quando i suoi ex amici luterani prendono lo Iulius come un libro-bandiera per le proprie battaglie si impegnerà a fondo per negarne la paternità. Ma i moderni filologi, tra i quali eccelle Silvana Seidel Menchi, glielo riattribuiscono a distanza di circa cinque secoli in maniera inoppugnabile. La storia di questo libello, che la curatrice ripercorre nell'affascinante saggio introduttivo, attraversa gli anni cruciali della Riforma e incrocia tutti i protagonisti della grande battaglia teologico-culturale che ha forgiato l'Europa all'inizio della modernità.
Erasmo da Rotterdam - GIULIO

Dettagli

pp. CXLIV - 176

Ulteriori informazioni

Autore Erasmo da Rotterdam
Titolo GIULIO
Sottotitolo No
Altre info A cura di Silvana Seidel Menchi
Editore Einaudi
Disponibile anche in eBook su tutti i lettori: N/A
approfondimenti N/A
ISBN 9788806210991
Anno di edizione 2014
Data inserimento 14/nov/2014
Prezzo € 28,00
Prezzo prenotazione No
Video No
Variante colore copertina No
colore N/A